Se la didattica a distanza è un problema

Non lo avremmo immaginato qualche tempo fa, tutti convinti che i nostri ragazzi fossero sempre col cellulare o il tablet in mano.. Invece in questa situazione difficile di pandemia, con le scuole che chiudono – aprono – chiudono e si affidano alla didattica a distanza, scopriamo che sono molti gli studenti in difficoltà.

Ragazzi che non possiedono un tablet o che hanno fratelli e sorelle con cui devono condividere un cellulare o che non hanno una connessione internet valida.

Gli istituti scolastici si sono attivati e hanno fornito i dispositivi a molti, ma i ragazzi che sono in difficoltà sono parecchi e quindi il comitato di Lailai ha deciso di dare una mano.

La mission di Lailai è sostenere l’istruzione, questa volta sono i ragazzi vicini che hanno bisogno di supporto e di un aiuto veloce, abbiamo quindi acquistato dei tablet da destinare in comodato d’uso ai ragazzi delle superiori che purtroppo sono tornati alla DAD e non hanno i mezzi per seguirla in maniera efficace.

Ci basiamo come sempre sulle segnalazioni degli istituti scolastici, speriamo che il nostro aiuto renda meno duro questo tempo che i nostri ragazzi stanno affrontando.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s